Ritorno al futuro

La nuova iniziativa della Pastorale Giovanile

 

La Pastorale Giovanile ha dato ufficialmente inizio ad una nuova iniziativa rivolta ai giovani della diocesi: “Ritorno al futuro”. Si tratta di una proposta che si prefigge due obiettivi fondamentali: la costituzione di una nuova Consulta diocesana di Pastorale giovanile e l’approfondimento del documento finale del Sinodo dei giovani conclusosi da poco.

Riguardo alla nuova Consulta, tutti i giovani della diocesi che hanno il desiderio di diventare collaboratori della Pastorale Giovanile e di esserne parte attiva, potranno comunicare la propria disponibilità entro il 22 Gennaio, data prevista per la costituzione ufficiale dell’equipe. In questo tempo potranno anche essere presentate nuove idee e proposte, nonché suggerimenti. Il 26 Gennaio, dunque, la nuova Consulta verrà costituita ufficialmente dal vescovo Mons. Sergio Melillo, nei pressi del Centro Pastorale Casa Nostra a Loreto dove, tra l’altro, la notte tra il 26 e il 27 Gennaio è prevista anche la visione in diretta dei momenti conclusivi della GMG di Panama.

Ecco come ci muoveremo: nei prossimi martedì 8-15-22 Gennaio vivremo dei momenti fondamentali di preparazione che prescindono la costituzione della nuova equipe diocesana. Nelle prime due date ci metteremo in verifica alla luce del documento finale del Sinodo. Sarà questa un’occasione importante e impegnativa in cui vagliare il cammino fatto in questi anni ma soprattutto aprire un laboratorio di idee che vengano fuori sia dal Sinodo, come direzione ecclesiale da cui non deviare, sia dai nuovi e vecchi membri della Pg che prenderanno parte ai lavori. Nell’ultima serata di martedì 22 Gennaio si delineeranno invece i volti e i compiti dei nuovi membri che formeranno la nuova consulta della Pastorale Giovanile, nel rispetto del progetto diocesano iniziato nel dicembre 2016.

Ogni serata sarà preceduta dalla celebrazione dei Vespri nella Chiesetta della Madonna di Loreto alle 20.30 e a seguire ci metteremo all’opera.

“Ritorno al futuro” è una proposta per i giovani perché, attraverso di loro, vengano toccati i cuori di molti altri giovani con la presenza di Gesù. Siamo convinti che innanzitutto i parroci possano suggerirci ragazzi e ragazze (dai 16 ai 35 anni) che già impegnati in parrocchia, siano ancora di più lievito per le comunità attraverso il coinvolgimento nella pastorale giovanile.

Vi aspettiamo ragazzi, diamoci una mano, dai giovani per i giovani per camminare insieme e scoprire la bellezza dell’umanità creata da Dio.

Don Daniele e i giovani di Casa Nostra

Start typing and press Enter to search